Home Tesine studenti Tesine Clinica Tesina: Il genogramma e l'albero genealogico

Tesina: Il genogramma e l'albero genealogico PDF Stampa E-mail
Scritto da Sonia Cannavò   
Giovedì 05 Maggio 2011 20:36

 

 

 

IL GENOGRAMMA
E
L'ALBERO GENEALOGICO
Tesina di
Noemi Gambini e Sonia Cannavò


Indice generale


DEFINIZIONE E AMBITI DEL GENOGRAMMA E DELL'ALBERO GENEALOGICO.......... 3

COME COSTRUIRE IL GENOGRAMMA E L'ALBERO GENEALOGICO................................ 4

GENOPRO 2011.................................................................................................................................. 7

PRIMA DI INIZIARE........................................................................................................................ 7

COME CREARE UN NUOVO GENOGRAMMA........................................................................... 8

COME INSERIRE ALTRI INDIVIDUI............................................................................................ 9

COME INSERIRE INFORMAZIONI SUGLI INDIVIDUI.......................................................... 10

COME INSERIRE INFORMAZIONI SULLA FAMIGLIA.......................................................... 12

COME INSERIRE LEGAME DI STIRPE...................................................................................... 13

COME INSERIRE IMMAGINI....................................................................................................... 14

INTERNAL HYPERLINKS............................................................................................................. 15

LA FUNZIONE RICERCA.............................................................................................................. 15

COME INSERIRE TESTI................................................................................................................. 16

LA TABELLA LAYOUT.................................................................................................................. 17

AUTOCOSTRUISCI IN ORDINE ALFABETICO........................................................................ 17

REINDIRIZZAMENTO IMMAGINI.............................................................................................. 17

STAMPA............................................................................................................................................ 18

PER PUBBLICARE SUL WEB IL GENOGRAMMA  ................................................................. 18

FAMILY TREEE BUILDER............................................................................................................. 19

MYHERITAGE................................................................................................................................. 19

PRIMA DI INIZIARE...................................................................................................................... 19

COME CREARE UN NUOVO ALBERO GENEALOGICO........................................................ 20

INSERIRE PROLE........................................................................................................................... 21

DIAGRAMMI................................................................................................................................... 22

POSTER DELL’ALBERO DI FAMIGLIA..................................................................................... 23

GLI STILI.......................................................................................................................................... 23

TO-DO LIST...................................................................................................................................... 23

CONTROLLO DI COERENZA DELL’ALBERO.......................................................................... 24

IMPOSTAZIONI DI PRIVACY AVANZATE................................................................................. 24

REPORT PERSONALIZZATI ......................................................................................................... 24

MAPPE ............................................................................................................................................. 24

FOTO ................................................................................................................................................ 25

PHOTO TAGGING .......................................................................................................................... 25

SMART MATCHING ....................................................................................................................... 25

MENU AIUTO ................................................................................................................................. 26

RESOCONTI..................................................................................................................................... 27

PUBBLICA ....................................................................................................................................... 27

 


IL GENOGRAMMA E L'ALBERO GENEALOGICO

 

Da secoli la continuità di una stirpe nel tempo è stata rappresentata con l’immagine dell’albero, che simboleggia il legame tra il passato (radici, avi) e l’avvenire (germogli, discendenti).”

R. de Bernart e F. Merlini (2001)

DEFINIZIONE E AMBITI DEL GENOGRAMMA E DELL'ALBERO GENEALOGICO

 

Il genogramma è una forma di albero genealogico che registra informazioni sui membri di una famiglia e sulle loro relazioni nel corso di almeno tre generazioni.

Questo mette in evidenza graficamente le informazioni della famiglia, in modo da offrire una rapida visione d’insieme dei complessi patterns familiari.

È chiaro quindi come la struttura che ne deriva non rappresenta solo i cosiddetti legami di sangue, come nel caso dell’albero genealogico, ma comprende anche quelli che chiamiamo “membri parafamiliari” cioè quelle persone che hanno rivestito un’importanza affettiva.

La differenza tra le due forme di rappresentazione diventa quindi significativa anche dal punto di vista della possibilità o meno di un cambiamento all’interno del sistema ritratto. In altre parole nel caso dell’albero genealogico (legami legati alla consanguineità) gli unici possibili cambiamenti sono quelli legati agli eventi anagrafici (nascite, morti, matrimoni), eventi che non variano il criterio di appartenenza.

Il genogramma invece, pur contemplando la raccolta di dati anagrafici, concentra la sua attenzione sui legami affettivi importanti, sulle relazioni all’interno del sistema familiare, dandone così un’immagine che è, allo stesso tempo, storica e in evoluzione.

 

Il genogramma usato nelle terapie di coppia e familiari, ha come obiettivi:

  1. recuperare la maggior quantità di informazioni possibili sulla struttura della famiglia o della coppia;
  2. renderne visibili i cambiamenti avvenuti nel corso del tempo e le eventuali cristallizzazioni che creano disagio.

In queste terapie il genogramma può essere costruito da un soggetto per volta o in modo congiunto da tutti i soggetti.

L'albero genealogico, usato in qualsiasi tipo di terapia, ha come obiettivo quello di raccogliere informazioni sull'intera famiglia di ogni singolo individuo.

COME COSTRUIRE IL GENOGRAMMA E L'ALBERO GENEALOGICO

Nonostante costruire il proprio genogramma sia un compito semplice, la scarsa conoscenza della propria famiglia, soprattutto per quanto riguarda date e nomi, può esserne un ostacolo.

I soggetti, per costruire il proprio genogramma, hanno bisogno di un foglio e una matita. La procedura standard da seguire è la seguente:

  1. 1. Partendo dall’alto del foglio disegnare i nonni con i corrispettivi simboli (quadrati per i maschi e circolari per le femmine contenenti i nomi di ciascuna persona, informazioni aggiuntive quali luogo,data di nascita e morte e in alcuni viene inserita anche l'occupazione o la professione) e tracciare le linee relative alle relazioni (matrimonio, convivenza...):
  2. 2. Scendendo rispetto alla disegno precedente, rappresentare i figli (dei nonni) ed eventuali mariti/mogli con i corrispettivi simboli tracciando, infine, le linee relative ai legami (esempio matrimonio, convivenza);
  3. Scendendo rispetto al disegno precedente, rappresentare se stessi con fratelli, cugini, con i rispettivi simboli.

Alle volte, però, i soggetti preferiscono iniziare  il disegno partendo dalla propria generazione e risalire fino ai nonni.

Dopo aver rappresentato ogni persona della propria famiglia bisogna disegnare il tipo di legame presente tra le persone e cioè:

Per costruire l'albero genealogico i soggetti devono seguire la stessa procedura descritta precedentemente e adoperata per costruire il genogramma.

In entrambi i casi vengono utilizzati gli stessi simboli accanto ai quali è importante ricordarsi di segnare il nome, la data di nascita ed eventualmente di morte della persona rappresentata e cioè:

Nell'albero genealogico, a differenza del genogramma, non devono essere disegnate le relazioni tra le persone.

Di seguito verranno descritti due software importanti uno per costruire i genogrammi e l'altro per costruire gli alberi genealogici.

GENOPRO 2011

GenoPro è un software di genealogia che consente di creare genogrammi direttamente in formato grafico. Essendo il software più popolare al mondo per disegnare genogrammi è usato da genealogisti, terapisti, assistenti sociali, esperti di sanità e ricercatori.

GenoPro permette di fare tutto ciò che ci si aspetta da un software di genealogia, come la creazione di profili familiari e individuali, aggiungere informazioni (quali ad esempio date di nascita e morte) e consente anche di poter pubblicare gratuitamente il proprio albero sul sito GenoPro Web.

Inoltre possiede zoom avanti/zoom indietro, consente la vista dello stesso albero genealogico in modi diversi e permette di inserire più foto per ogni individuo e per ogni famiglia.

Tra le funzioni avanzate vi è la possibilità di: produrre tabelle layout che mostrano tutti i dati genealogici in un formato a fogli multipli, di usare una vasta gamma di linguaggi (dall'inglese al giapponese, dai linguaggi scritti da destra a sinistra) cioè il supporto unicode, di costruire etichette personalizzate per creare nuovi campi dedicati alle proprie necessità e di convertire un file Gedcom in un Albero Genealogico e viceversa, cioè supporto Gedcom.

GenoPro è stato venduto in 170 paesi ed è adoperato in ben 25 lingue.

PRIMA DI INIZIARE

Come prima cosa bisogna scaricare e installare GenoPro.

Dopo l'installazione si può iniziare la registrazione con la facoltativa richiesta di una chiave per la libera valutazione del software (Evaluation Key) dove l'unica informazione richiesta è il proprio indirizzo e-mail quando verrà fornita una Evaluation Key.

Se GenoPro viene usato senza Registrazione, si sarà limitati alla rappresentazione di soli 25 individui quando si salverà il documento.

http://www.genopro.com/InstallGenoPro.exe su questo sito internet c'è la spiegazione in lingua inglese  di come installare correttamente il software.

 

COME CREARE UN NUOVO GENOGRAMMA

Per creare il proprio genogramma, volendo, si potrebbe utilizzare come punto di riferimento uno tra gli esempi già inseriti nel software denominati FILE ESEMPIO.

Per accedervi non bisogna  far altro che cliccare, dalla barra degli strumenti, su AIUTO e quindi FILE ESEMPIO, dove sono inseriti i genogranmi di Harry Potter, Sample Genogram e Tutorials.

Qui riportiamo il genogramma di Harry Potter.

Solitamente, però, per costruire il proprio genogramma si preme il pulsante “F” sulla tastiera. In questo modo si aprirà la finestra WIZARD PER FAMIGLIA (riportata nell'immagine sottostante) nella quale dovranno essere inserite delle informazioni:

-               per il marito/padre e la moglie/madre bisogna inserire il nome, il secondo nome, il cognome, la data di nascita e l'eventuale data di morte nelle tabelle in alto nella finestra;

-               per i figli, invece, bisogna inserire il genere, il nome, il secondo nome, il cognome, la data di nascita e l' eventuale data di morte nella tabella in basso alla finestra dopo aver cliccato su  AGGIUNGI.

Completata la schedatura si clicca su OK per visualizzare il genogramma.

Grazie a Genopro si possono creare contemporaneamente più genogrammi in quanto si hanno a disposizione ben tre fogli Genomap su cui poter disegnare.

COME INSERIRE ALTRI INDIVIDUI

Per aggiungere altri individui al proprio genogramma esistono varie opzioni.

  • Per inserire un nuovo maschio, rappresentato da un quadrato, bisogna premere il tasto W sulla tastiera. Usando il mouse si sceglie dove posizionarlo rispetto al genogramma della famiglia.
  • Per inserire una nuova femmina, rappresentata da un cerchio, bisogna premere il tasto E sulla tastiera. Usando il mouse si sceglie dove posizionarla rispetto al genogramma della famiglia.
  • Per inserire un nuovo coniuge (marito o moglie) bisogna cliccare il tasto M sulla tastiera dopo aver cliccato su un coniuge già rappresentato.
  • Per inserire un nuovo figlio, alla famiglia selezionata, bisogna cliccare il pulsante S sulla tastiera dopo aver cliccato su uno dei genitori.
  • Per inserire una nuova figlia, alla famiglia selezionata, bisogna cliccare il pulsante D sulla tastiera dopo aver cliccato su uno dei genitori.
  • Per inserire nuovi genitori bisogna cliccare il tasto P sulla tastiera dopo aver cliccato o su un figlio già rappresentato o su un individuo per il quale i genitori non sono stati ancora raffigurati. Se i Genitori già esistono GenoPro creerà i genitori adot­tivi.

Per aggiungere nuovi individui, in modo più semplice e veloce, basta cliccare sui pulsanti della Toolbar  (evidenziati nella seguente immagine, con il nome di INSERT ELEMENT).

  • Per inserire i figli gemelli bisogna, dopo aver creato due figli, cliccare il tasto destro del mouse e selezionare AGGIUNGI GEMELLI. In questo modo comparirà una linea di legame la quale dovrà essere disposta in modo tale da unire entrambi i figli. Cliccando due volte sul legame dei gemelli comparirà la finestra PROPRIETÀ DI GEMELLO costituita da due sezioni:
  1. GEMELLI: nella quale è possibile indicare il legame (monozigoti, eterozigoti...) e scegliere il colore di tale legame.
  2. TAG PERSONALIZZATI: nella quale è possibile memorizzare informazioni addizionali.

COME INSERIRE INFORMAZIONI SUGLI INDIVIDUI

Cliccando due volte su un individuo rappresentato, si aprirà una finestra nella quale si possono aggiungere ulteriori informazioni inerenti a:

  1. DATI DELL'INDIVIDUO: in questa sezione possono essere inseriti il titolo (Sir, Dt. Mr, Ms...), il nome, il secondo nome, il nome di famiglia/cognome da nubile, il secondo cognome, i nickname, i nomi alternativi, il nome completo, la data di nascita con eventuale data di morte, il genere, il titolo professionale e datore di lavoro, il telefono di casa e di lavoro, la e-mail ed eventuali commenti.
  2. NASCITA: in questa sezione vi sono due ulteriori sottosezioni: nascita nella quale possono essere inseriti la data e il luogo di nascita, l'origine, il dottore, la durata della gravidanza e il gruppo sanguigno; religione nella quale, invece, possono essere inseriti l'origine, il tipo e il luogo della cerimonia, titolo e nome dell'officiante, padrino e madrina ed eventuali commenti.
  3. MORTE: in questa sezione vi sono tre ulteriori sottosezioni: morte nella quale possono essere inseriti la data e l'età di morte, il luogo, l'origine e la causa del decesso con eventuali dettagli; funerale nella quale possono essere inseriti data, luogo e origine del funerale e il nome dell'impresa funebre; sepoltura nella quale, invece, possono essere inseriti data, luogo, tipo e origine della sepoltura con eventuali commenti.
  4. ISTRUZIONE: in questa sezione possono essere inseriti il programma d'istruzione, il livello di istruzione con i corrispettivi anni d'istruzione, il tipo di studio (tempo pieno, part- time....) con il conseguimento, la data iniziale, finale, durata e termine degli studi, il nome, luogo e l'origine dell'istituto con eventuali commenti.
  5. OCCUPAZIONE: in questa sezione possono essere inseriti il titolo professionale, il settore d'industria, il tipo e il luogo del lavoro, la data iniziale e finale, durata e termine del lavoro, il nome del datore di lavoro, la fonte di codeste informazioni ed eventuali commenti.
  6. CONTATTI: in questa sezione possono essere inseriti luogo e tipo di occupazione, data iniziale e finale dell'occupazione, la e-mail, home-page, il telefono fisso e mobile, il fax ed eventuali commenti.
  7. IMMAGINI: in questa sezione può essere inserita un'immagine indicandone il nome, la data, il luogo, la fonte e la posizione.
  8. 8. FONTI: è la sezione dove vengono annotati dati sui documenti dai quali si sono ricavate le informazioni (es:certificato di nascita).
  9. HIPERLINK INDIVIDUO: consente di fare un collegamento esterno per poter collegare più documenti Genopro insieme o per un singolo collegamento a una pagina web o indirizzo e-mail.
  10. VISUALIZZAZIONE INDIVIDUO: è una sezione nella quale si decide se far apparire o meno la croce sui deceduti, l'età degli individui e i simboli  cioè simboli del genere, medici (ossia non specificato, portatore, malato, malato per sentito dire, probabilmente malato) e della gravidanza. Inoltre, sempre in questa sezione, si possono cambiare i colori del simbolo, del riempimento e del contorno del genere. Per inserire ulteriori informazioni sullo stato dell'individuo (ad esempio: abuso di droghe, dipendenza da gioco d'azzardo, immigrato...) basta andare sulla barra delle icone e cliccare su quelle desiderate.
  11. FAMIGLIA: in questa sezione possono essere inseriti i nomi del padre, della madre, dei fratelli, dei mezzi fratelli, dei fratellastri, degli altri fratelli e del coniuge.
  12. TAG PERSONALIZZATI: è la sezione dove poter memorizzare informazioni ad­dizionali. Per poter visualizzare tutti i tag personalizzati basta andare dalla barra degli strumenti su STRUMENTI e cliccare su EDITOR DEI TAG. Andando, invece, sempre dalla barra degli strumenti, su STRUMENTI e cliccando su DEFINIZIONE DEI TAG comparirà la finestra di definizione di tag che elenca tutte le informazioni del genogramma.

Se si vogliono far comparire solo alcune informazioni sull'individuo basta andare sulla barra degli strumenti, cliccare MOSTRA e selezionare le informazioni che si vogliono far apparire.

COME INSERIRE INFORMAZIONI SULLA FAMIGLIA

Cliccando due volte sul collegamento tra madre/moglie e marito/padre si aprirà la finestra PROPRIETÀ DI FAMIGLIA costituita da diverse sezioni:

  1. FAMIGLIA: nella quale è possibile scegliere il tipo di relazione (divorzio, matrimonio, amanti...). Per inserire altre relazioni (odio, forte amicizia, violenza...) basta andare sulla barra delle icone relativa all'EMOTIONAL RELATIONSHIP e cliccare su quelle desiderate.
  2. UNIONE FAMILIARE: è costituita da due sotto sezioni: unione/matrimonio nella quale è possibile inserire il  tipo,data e luogo dell'unione, titolo e nome del celebrante, i nomi dei testimoni ed eventuali citazioni; separazione/divorzio nella quale è possibile inserire data e luogo, il nome di chi l'ha richiesto, il nome dell'avvocato della moglie e del marito, l'agenzia, la fonte ed eventuali commenti.
  3. IMMAGINI: nella quale è possibile inserire un'immagine indicandone il nome, la data, il luogo, la fonte e la posizione.
  4. 4. FONTI: è la sezione dove vengono annotati dati sui documenti dai quali si ricavano le informazioni (es: certificato di matrimonio).
  5. FAMIGLIA RIASSUNTO: nella quale è possibile visualizzare un riassunto di tutte le informazioni inserite.
  6. TAG PERSONALIZZATI: è la sezione dove poter memorizzare informazioni addizionali.

COME INSERIRE LEGAME DI STIRPE

Cliccando due volte sul legame della stirpe si aprirà la finestra PROPRIETÀ DI PEDIGREE LINK nella quale è possibile descrivere la relazione tra una persona e la famiglia. In questa finestra si potrà scegliere il tipo di legame della stirpe e, inoltre, si possono inserire dati relativi ad un'eventuale adozione.

COME INSERIRE IMMAGINI

Per inserire immagini o foto nel genogramma basta andare sulla barra delle icone su NUOVA IMMAGINE. Dopo aver scelto l'immagine da inserire e cliccandovi sopra due volte questa comparirà nel foglio Genomap (saremo poi noi a scegliere dove collocarla). Se clicchiamo due volte sull'immagine si aprirà la finestra PROPRIETÀ DI ETICHETTA nella quale vi sono quattro sezioni:

  1. ETICHETTA: nella quale si possono inserire etichette di testo e commenti e si possono scegliere il colore di testo, il colore di sfondo, il colore, il motivo e lo spessore del bordo, l'allineamento verticale e orizzontale e la dimensione di testo.
  2. IMMAGINI: nella quale vengono inserite informazioni circa il nome, il luogo, la data, la fonte dell'immagine ed eventuali commenti.
  3. FONTI: nella quale vengono annotati dati sui documenti dai quali si ricavano le informazioni sulle immagini.
  4. TAG PERSONALIZZATI: dove possono essere memorizzare informazioni addizionali.

INTERNAL HYPERLINKS

I collegamenti ipertestuali interni fanno sì che ci sia un ID unico per ogni individuo e più ID per gli individui che condividono lo stesso nome. In questo modo, cliccando sul nome di un individuo in un genogramma si viene portati allo stesso individuo che però è rappresentato in un altro genogramma.

Per creare un collegamento ipertestuale su un individuo bisogna cliccare il tasto destro del mouse e selezionare NUOVO COLLEGAMENTO.

È possibile scegliere di creare il collegamento ipertestuale dell'individuo con un GenoMap già esistente o con un GenoMap nuovo.

LA FUNZIONE RICERCA

GenoPro consente di effettuare ricerche semplici e complesse.

Andando dalla barra degli strumenti su MODIFICA e poi su CERCA è possibile effettuare diverse ricerche inserendo i dati, i criteri, i risultati da ricercare o gli ambiti della ricerca.

COME INSERIRE TESTI

Per inserire brevi testi contenti informazioni supplementari si deve andare dalla barra delle icone su o AGGIUNGI TESTO CON BORDO o  su AGGIUNGI ETICHETTA DI TESTO.

Cliccando due volte sull'etichetta generata si aprirà la finestra PROPRIETÀ DI ETICHETTA nella quale vi sono quattro sezioni:

 

  1. ETICHETTA: nella quale si possono inserire etichette di testo e commenti e si possono scegliere il colore di testo, il colore di sfondo, il colore, il motivo e lo spessore del bordo, l'allineamento verticale e orizzontale e la dimensione di testo.
  2. IMMAGINI: nella quale vengono inserite informazioni circa il nome, il luogo, la data, la fonte di un'immagine ed eventuali commenti.
  3. FONTI : nella quale vengono annotati dati sui documenti dai quali si ricavano le informazioni.
  4. TAG PERSONALIZZATI: dove possono essere memorizzare informazioni addizionali.

LA TABELLA LAYOUT

Questa tabella visualizza il contenuto del genogramma in un formato griglia.

Il layout della tabella è utile per trovare informazioni, ordinare i dati e statistiche.

Inoltre, il contenuto della tabella può essere copiato negli appunti e incollato a un foglio di calcolo o salvato su disco.

Per aver accesso a questa tabella bisogna dalla barra delle icone cliccare su TABELLA DI LAYOUT.

AUTOCOSTRUISCI IN ORDINE ALFABETICO

Andando sulla barra degli strumenti su STRUMENTI e cliccando su AUTOCOSTRUISCI IN ORDINE ALFABETICO, sarà possibile ordinare tutti gli individui rappresentati nel genogramma in ordine alfabetico.

REINDIRIZZAMENTO IMMAGINI

Andando sulla barra degli strumenti su STRUMENTI e cliccando su RINOMINA FILE/IMPOSTA IMMAGINI, si aprirà la finestra REINDIRIZZAMENTO IMMAGINI. In questa finestra sarà possibile reindirizzare le immagini del genogramma in una nuova cartella di destinazione.

STAMPA

Per stampare il genogramma basta andare o sull'icona stampa nella barra degli strumenti o, dalla barra degli strumenti, su FILE e cliccare su STAMPA.

PER PUBBLICARE SUL WEB IL GENOGRAMMA

Andando sulla barra degli strumenti su STRUMENTI e cliccando su CONVERTI GEDCOM IN HTML  si aprirà una finestra nella quale, cliccando su PUBBLICA SUL WEB, è possibile pubblicare il proprio genogramma o su Genopro.com o su un altro sito web.

In quest'ultimo caso bisogna inserire il nome del server, il login username, la password e il file sorgente o URL.

 



FAMILY TREEE BUILDER

MYHERITAGE

MyHeritage.com è il più popolare network per famiglie sul web. Grazie ad esso milioni di famiglie nel mondo usufruiscono di un luogo privato per tenersi in contatto con i propri familiari. È stato recentemente annunciato il lancio della versione 5 del Family Tree Builder, il popolare software gratuito per la creazione del proprio albero genealogico e la ricostruzione della storia di famiglia.

Con tutte le informazioni di famiglia conservate in un luogo sicuro MyHeritage.com è l’ambiente ideale per condividere le foto di famiglia, festeggiare e ricordare i momenti importanti. Offrendo 36 lingue, 650 milioni di profili e 16 milioni di alberi genealogici, Myheritage.com unisce le famiglie nel mondo.

MyHeritage.com ha pubblicato un post con alcune utili risorse per quelle persone di lingua anglosassone che sono alla ricerca delle proprie origini italiane.

Sono molte infatti le persone, soprattutto quelle viventi oltreoceano, che s'impegnano nella costruzione del proprio albero genealogico, non allo scopo di individuare qualche quarto di nobiltà in un lontano avo, ma piuttosto per il desiderio di comprendere maggiormente la storia della propria famiglia e le proprie origini.

PRIMA DI INIZIARE

Come precedentemente accennato, Family Tree Builder è un software gratuito, e per completare l'installazione sul proprio personal computer, è obbligatorio iscriversi alla community MyHeritage con nome, cognome, sesso e indirizzo e-mail, ulteriori dati non sono obbligatori.

Successivamente si potrà decidere se rendere pubblico il proprio albero genealogico e i dati personali in modo da poter trovare parenti e antenati sparsi in tutto il mondo, altrimenti si ha la possibilità di costruirlo in tutta privacy.

Si può inoltre scegliere se tenere la parte del programma gratuito oppure inserire anche quella a pagamento denominata “premium”. La differenza consiste che nel primo caso non si ha accesso totale ai servizi del programma, ma per chi desidera costruirsi un semplice albero genealogico, è perfetta anche la versione free.

http://www.youtube.com/watch?v=bEzS8_Ehka4 su questo sito internet c'è la spiegazione in lingua inglese  di come installare correttamente il software.

Altra novità del Family Tree Builder è la Family Toolbar, che offre accesso diretto al proprio sito di famiglia, ed aggiunge efficaci strumenti di ricerca genealogica, oltre alla  Family Chat, un sistema di instant messaging testuale, audio e video, realizzato espressamente per i membri della famiglia.

COME CREARE UN NUOVO ALBERO GENEALOGICO

Da GUIDA DI AVVIO RAPIDO

→ CREA NUOVO PROGETTO GENEALOGICO

→ INSERIRE NOME PROGETTO

→ FINE.

Volendo si potrebbe utilizzare come punto di riferimento l'esempio già inserito dal software denominato sample. Per accedervi non bisogna far altro che cliccare su IMPORTA FILE GIÀ ESISTENTE e quindi SAMPLE, si aprirà infine l'albero genealogico della famiglia J.F.Kennedy riportato qui di seguito:

Per iniziare a costruire il proprio albero genealogico si deve cliccare su:

FILE

→ NUOVO PROGETTO

→ dare un nome al progetto (nel nostro esempio “tesina”)

→ dare la conferma se pubblicarlo online

→ scegliere la lingua da utilizzare

→ FINE.

Successivamente cliccando su METTI FAMIGLIA comparirà una scheda da compilare con  i primi nomi e i dati dei due coniugi da inserire come punti di riferimento sui quali sviluppare le prime ramificazioni parentali.

Si scrive il/i nome/i, il cognome, la e-mail, la data e la località di nascita, si clicca sulla finestra DECEDUTO nel caso la persona sia defunta, per entrambi i profili del marito e della moglie, poi si segnala il luogo e la data del matrimonio.

Accanto a questi ultimi è presente una finestrella per indicare lo stato di legame della coppia: separati, divorziati, vedovo/a, amici, compagni, fidanzato, coniugati, sconosciuto, altro, annullato. Terminata la schedatura, si clicca OK per visualizzare la prima coppia del vostro albero genealogico. Gli utenti possono aggiungere inoltre note relative ai loro antenati, la loro professione, hobby e interessi e una loro foto.

Gli utenti possono costruire il proprio albero genealogico sia offline che online e gli alberi offline possono essere pubblicati nel sito di famiglia.

INSERIRE PROLE

Appena avrete terminato di compilare i dati della prima coppia, si aprirà una finestra che vi chiederà se vorrete aggiungere dei figli, se la risposta è affermativa, dovrete decidere se aggiungere un figlio o figlia, di seguito completare la schedatura dei dati simile a quella dei genitori.

DIAGRAMMI

Questo programma consente di personalizzare la grafica dei diagrammi in diversi stili.

Si può suddividere sul diagramma sia gli antenati che i discendenti, entrambi con la possibilità di estenderli in verticale o in orizzontale.

Si possono usare diverse tipologie di diagrammi, come il diagramma a ventaglio, il diagramma della famiglia ristretta, il diagramma a farfalla, il diagramma a clessidra o infine il diagramma “tutto in uno”. Per ottenere un diagramma occorre cliccare su:

DIAGRAMMI → DIAGRAMMI ASCENDENTI o DIAGRAMMI DISCENDENTI.

Cliccando su una di queste opzioni, appare dopo qualche secondo il diagramma richiesto.

Per ritornare all'albero genealogico, basta cliccare sull'icona denominata ALBERO .

POSTER DELL’ALBERO DI FAMIGLIA

Con spedizioni in tutto il mondo gli utenti possono ora ordinare una versione a dimensione di poster di qualsiasi grafico dell’albero di famiglia, sia indirizzato a casa o come un regalo ad un membro di famiglia. Per stampare come poster il diagramma occorre cliccare su STAMPA → STAMPA IL POSTER → SEGUIRE LE INDICAZIONI (scegliere se farselo spedire a casa o a un altro indirizzo, oppure stamparlo a casa).

GLI STILI

È possibile personalizzare la grafica dell'albero genealogico cliccando su STILI presente a fianco del comando METTI PERSONA.

All'interno si potranno modificare delle impostazioni generali sull'utilizzo del software, come per esempio il colore dello sfondo, l'inserimento delle fotografie, la ricerca sulla mappa, l'impostazione delle date, e così via. Con soli pochi clic, si possono creare stupendi grafici dell’albero genealogico utilizzando una nuova e semplice procedura guidata per la creazione del grafico. Con una dozzina di differenti tipi di grafici da scegliere, 18 stili di grafico predefiniti, più una ampia varietà di design dei bordi, cornici, immagini di sfondo, decorazioni, colori e caratteri, ci sono migliaia di combinazioni per personalizzare i grafici dell’albero genealogico. I grafici possono essere salvati in formato PDF, facile da stampare a casa e condividere con gli altri.

TO-DO LIST

È una nuova funzione che rende l’organizzazione e la conduzione delle ricerche molto più efficace. Gli utenti possono inserire compiti che devono essere svolti ed associarli con persone e luoghi, e organizzare i passi successivi della ricerca secondo le priorità.

Offre la capacità di trovare tutti i compiti associati ad una certa persona o luogo.

Basta cliccare su :

VISUALIZZA

→ COMPITI

→ SEGNALARE QUALI PERSONE ASSEGNARE I COMPITI

→ SCRIVERE I COMPITI

→ CLICCARE SU COMPLETATO.

CONTROLLO DI COERENZA DELL’ALBERO

Un esclusivo strumento che aiuta a trovare errori nei dati dell’albero genealogico, identificandoli automaticamente in 40 categorie.

Lo strumento eccelle nell’individuare anomalie (ad esempio se un utente ha inserito date in un campo destinato ai luoghi o se ha taggato qualcuno in una foto datata prima della sua nascita) e mostra agli utenti come correggere gli errori.

Per verificare la coerenza del vostro albero genealogico basta andare su

STRUMENTI

→ CONTROLLO COERENZA ALBERO,

seguirà un tempo per l'analisi dell'albero e successivamente verranno visualizzati gli errori con la possibilità di correggerli.

 

IMPOSTAZIONI DI PRIVACY AVANZATE

Un luogo centralizzato per controllare le impostazioni di privacy.

Gli utenti possono ora rendere private specifiche informazioni di un membro di famiglia (ad esempio nomi, fatti e note) ed evitare che queste informazioni vengano pubblicate sui siti di famiglia, o escluderle dai grafici dell’albero genealogico.

Per modificare le condizioni di privacy basta cliccare su: STRUMENTI → PRIVACY.

REPORT PERSONALIZZATI

Gli utenti possono copiare ed esportare su Excel gli specifici dati di un particolare progetto di ricerca (come un matrimonio o un viaggio), ordinando le informazioni secondo i propri bisogni (ad esempio per regione, e-mail di particolari persone, informazioni su partecipanti agli incontri, ecc.).

Per compiere l'operazione è necessario cliccare su:

CREA → ESPORTA SU EXCEL  → ESPORTA IL REPORT PERSONALIZZATO.

MAPPE

Tra le nuove funzioni disponibili c’è la possibilità di visualizzare la storia della propria famiglia su mappe cliccando sull'icona MAPPE inserita nella barra degli strumenti: vi apparirà come nella schermata qui sotto con il programma google maps, una mappa internazionale con tutti i luoghi e i collegamenti a persone inseriti nell'albero genealogico.

FOTO

Si possono inserire delle fotografie e anche video nell'albero genealogico per renderlo ancora più personalizzato, cliccando l'icona FOTO sulla barra degli strumenti

NUOVO

→ NUOVE FOTO, NUOVI DOCUMENTI, NUOVI DATI AUDIO

→ infine NUOVI DATI VIDEO, a seconda di cosa si desidera inserire.

Family Tree Builder fornisce inoltre diverse opzioni per trovare le foto che vuoi importare nel tuo albero di famiglia. Cliccando il tasto nella tavola IMPORTA per la ricerca di foto, si può scegliere tra: in tutti i file sul mio computer; Su un CD o DVD; in cartelle specifiche che puoi specificare e così via.

PHOTO TAGGING

MyHeritage è in grado di taggare automaticamente i volti delle persone nelle foto che i membri caricano nelle loro pagine di famiglia. Se la persona nella foto è nell'albero di famiglia, allora il software può anche identificarlo automaticamente.

Per taggare un volto bisogna:

  1. Selezionare il nome della persona nell'elenco ASSOCIAZIONI. Se quella persona non esiste nell'elenco, aggiungerla.
  2. Cliccare sul tasto . Il cursore si trasforma in un reticolo.
  3. Trascinare e rilasciare una casella intorno al volto di una persona.
  4. Si può allora ridimensionare o spostare la casella a secondo la necessità.

SMART MATCHING

L'operazione smart matching cerca nel database di MyHeritage di individuare profili corrispondenti già esistenti negli alberi genealogici. Il programma controlla il nome, la data di nascita e i genitori del riferimento nel database e quando trova profili identici, avvisa gli utenti che hanno creato ciascun albero, i quali possono poi confermare la corrispondenza o meno. Questo permette alle persone di condividere il loro albero di famiglia e la loro ricerca genealogica con l'intera comunità di MyHeritage.

I Genealogisti possono trovare altri ricercatori con antenati in comune e completare il quadro del loro albero di famiglia che altre persone hanno compilato.

Cliccando sulla barra degli strumenti si apre la finestra Smart Matches alla tavola Panoramica.

Un doppio clic sull'icona della scheda personale nel Tree View apre la finestra Smart Matches alla tabella MATCHES.

La finestra Smart Matches contiene tre linguette, come segue:

  1. TAVOLA PANORAMICA: mostra sia un elenco di persone nel proprio albero di famiglia che ha un abbinamento, sia un elenco di alberi di famiglia in cui questi abbinamenti sono stati trovati.
  2. TAVOLA ABBINAMENTI: mostra le persone abbinate ad una specifica persona nel proprio albero di famiglia.
  3. TAVOLA CONFRONTO: mostra graficamente una persona nel proprio albero di famiglia confrontata con quella esistente in un albero di famiglia di qualcun altro.

MENU AIUTO

Quanto segue descrive tutte le opzioni dell’icona HELP, nel caso si avesse bisogno di una guida nell’utilizzo del software:

RESOCONTI

Nella finestra Visualizzazione Resoconti si possono creare diversi resoconti per i membri del proprio albero di famiglia. Dopo aver cliccato sul tasto

sulla barra degli strumenti, bisogna selezionare lo specifico resoconto che si vuole visualizzare:

Quanto segue descrive ciascuna opzione nel menu Resoconti:

LIBRO DEI RESOCONTI: mostra un semplice aiuto che accompagna nel processo di produzione di un resoconto per una specifica persona.

FOGLIO DEL NUCLEO FAMILIARE: genera un resoconto che espone i dettagli della persona selezionata e della sua famiglia più stretta.

RESOCONTO LEGAMI: genera un resoconto che espone tutta la parentela della persona selezionata con tutte le altre persone nel proprio progetto.

RESOCONTO ANTENATI: descrive come generare un resoconto che espone fatti e dettagli personali riguardo una persona selezionata e riguardo ciascuna generazione che lo ha preceduto, come: genitori, nonni e così via.

RESOCONTO DISCENDENTI: descrive come generare un resoconto che espone fatti e dettagli personali su una persona selezionata e tutte le generazioni che lo susseguono come: figli, nipoti e così via.

RESOCONTO CRONOLOGIA: descrive come generare un elenco in cui appaiono i maggiori eventi della famiglia di una persona selezionata in ordine cronologico, come: nascite, matrimoni e decessi.

ELENCO DEI DISCENDENTI: descrive come generare un albero gerarchico che presenta i discendenti della persona selezionata.

ELENCO INDIRIZZI: descrive come generare un elenco alfabetico (ordinato secondo i cognomi) degli indirizzi di tutte le persone presenti nell'albero di famiglia.

OPZIONI RESOCONTI: visualizza la finestra delle Opzioni Resoconti.

PUBBLICA

Questa opzione ti permette di pubblicare on-line il tuo albero genealogico:

PUBBLICA ORA: Inizia la pubblicazione del progetto sul sito selezionato nella finestra.

IMPOSTAZIONI DI PUBBLICAZIONE: Visualizza la finestra Impostazioni di Pubblicazione, il quale permette di configurarle (vedi Impostazioni di Pubblicazione).

SVILUPPI DI PUBBLICAZIONE: Avvia e mostra il Family Tree Publisher (vedi Family Tree Publisher).

MIEI SITI: Apre una finestra che mostra un elenco di siti creati su MyHeritage.com e  permette di invitare membri a visitare gli stessi siti (vedi Gestisci il tuo Sito di Famiglia).

 

scarica tesina in pdf
Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Maggio 2011 15:23